Corso di Massaggio Californiano

Il massaggio Californiano è una delle tecniche di massaggio manuali rilassanti e terapeutiche più efficaci e note in tutto il mondo.
Questa tecnica elaborata presso l’istituto Esalen in California negli anni 60, operatore e paziente entrano in contatto in maniera profonda comunicando tra loro a livello energetico. Questo aspetto peculiare ha fatto conoscere il massaggio californiano nel mondo anche con altri nomi quali: massaggio sensitivo, meditativo, totale, rilassante, psicosomatico.
E’ un massaggio che richiede ritmi lenti, tenendo presente che il corpo umano è una complessa unità fisica, emotiva e sociale, dove le conoscenze teoriche e tecniche abituali del massaggio, vengono straordinariamente arricchite.
Il respiro del terapista deve adeguarsi al ricevente, tenendo ben presente che in fase di espirazione andrete ad esercitare la pressione quindi la manovra. Il massaggio rilassante si addentra negli strati più profondi del corpo e della mente ricomponendo la carenza che lo stress ha.
Altra caratteristica è data dall’assenza di distacco delle mani del terapista, funzione che ha il compito di unire ristabilire legami fra le varie parti trattate. Alcune testimonianze di persone che hanno avuto la fortuna di ricevere questa tecnica, dichiarano di percepire un effetto di “ricomposizione” prima si sentivano come “slegate” quasi come un puzzle, riprendere forma.
Cura, attenzione prestati all’armonia e fluidità durante il massaggio, il fatto di non rompere il contatto durante la seduta, il silenzio, il ritmo, la circolazione energetica, facilitano nel ricevente la scoperta o l’aumento della coscienza del proprio “schema corporeo”, insieme ad un accrescimento di sensibilità e capacità percettiva sia del mondo esterno sia di se stessi.

Benefici
Riassumendo il massaggio californiano/totale/meditativo/rilassante aiuta:
• Il riequilibrio energetico
• Il benessere
• Una profonda e sottile distensione fisica e mentale
• L’autocoscienza della propria unità corporea
• L’aumento della sensibilità e della capacità di percezione
• La sicurezza e l’autoriconoscimento, raggiunti grazie all’atteggiamento con cui il massaggiatore si è accostato al ricevente
• La riconciliazione con se stessi e con il mondo esterno.
Tutti questi aspetti portano il paziente ad una profonda integrazione psicofisica, diminuzione dello
stato di intossicazione muscolare, il miglioramento della circolazione sanguigna e linfatica.

Durata del corso: due giornate
1a giornata: presentazione docente allievi, lettura e spiegazione dispensa, dimostrazione massaggio
da parte del docente posizione supina. Scambio massaggio tra allievi.
2a giornata: ripasso manovre giornata precedente, dimostrazione massaggio posizione prona,
massaggio completo, scambio massaggio tra allievi.
Consegna attestati di partecipazione